Francesco Luz

Involontario Tango

Credits

Voce, chitarra, basso, synth: Francesco Luz
Testo: Francesco Luz, Luigi Abramo
Musica: Francesco Luz
Batteria: Alessandro Inolti
Registrazione e Mix: Matteo Palladini
Mastering: Andrea Cremonesi

Involontario Tango immortala quel momento in cui si percepisce con certezza che una relazione è destinata a finire e sebbene le colpe siano proprie, sembra che non ci sia più margine per correre ai ripari. È il tremendo momento del bilancio, una tortura autoimposta con la rievocazione di tutti i pregi del partner perduto, ma nella piena consapevolezza di averli dati per scontati. La fine di una relazione è una delle condizioni più difficili da superare, soprattutto se ci si accorge di essere stati la causa della rottura, e che porta inevitabilmente verso uno stato depressivo dal quale è difficile tirarsi fuori. Il brano infatti si colloca all’interno del macro argomento, quello della depressione, che accomuna questo ai tre precedenti singoli, che fanno parte dell’album prossimamente in uscita.

Next

Il video

Regia: Claudio Desideri
Co-Regia: Mariano Caterinozzi
Da un'idea di: Claudio Desideri ed Erika Moriconi
Yin: Priscilla E. Onakpovhie
Yang: Andrea Tavella
Color coach: Erika Moriconi
MUA: Laura Sekula

Next

Respirare

Credits

Voce, chitarra, basso, tastiere: Francesco Luz
Testo: Francesco Luz, Luigi Abramo
Musica: Francesco Luz, Claudio Desideri
Batteria: Alessandro Inolti
Registrazione e Mix: Matteo Palladini
Mastering: Andrea Cremonesi

Se non si riesce a stare in equilibrio sulle onde della vita e si grida aiuto in continuazione forse è arrivato il momento di fermarsi un attimo e respirare. Questo è il senso del brano che crea una continuità con i precedenti singoli incentrati sul macro argomento del problema della depressione. In Respirare il protagonista, in prima persona, cerca di dare consigli ed una spalla su cui appoggiarsi ad un amico che si trova ad affrontare il più nero degli stati d’animo. Un atteggiamento empatico, una parola d’amore possono essere le armi per fronteggiare qualsiasi problema.

Next

Il video

Scritto, diretto e montato da Pierpaolo Barnabei (Frutti)

Disegni e animazioni di Pierpaolo Barnabei (Frutti)

Next

Ago di bilancia

Credits

Musica, Voce, Chitarra, Basso: Francesco Luz
Testo: Luigi Abramo
Tastiere: Manuel Murgano
Batteria: Alessandro Inolti
Registrazione e Mix: Matteo Palladini
Mastering: Andrea Cremonesi

Ago di bilancia è la cronaca istintiva di un momento di crisi profonda. Una sorta di sfogo incontrollato che il nostro inconscio prova a tradurre in parole per esserne meno intimorito quando si avverte la spaventosa quanto certa sensazione di aver perso ogni tipo di controllo sul proprio destino. Per questo gli elementi del nostro passato sfilano in parata nelle nostre menti, come ultimi baluardi di una qualche sicurezza, fino a risolversi in un semplice, fortissimo grido d’aiuto: l’ossigeno sopra la superficie dell’acqua in cui ci sembra di annegare.

Next

Il video

scritto e diretto da: Damiano Brogna

con: Flora Giannattasio, Raffaele La Pegna, Simone Mariani
realizzazione: Miro Studios

Next

Social Wall

Vieni a trovarmi sui canali social

IINSTAGRAM

TWITTER

Qualcosa di me

Francesco Luz, musicista romano classe 1982, dopo 15 anni di concerti con diverse band in Italia e nel mondo, pubblica il suo primo album, “Extraordinary Men” nel 2019. Dall’album, cantato in inglese, vengono estratti 3 singoli accompagnati da 3 Video clip diretti da Ari Takahashi che ricevono vari riconoscimenti in diversi film festival in tutto il mondo (“Outstanding Achievement Award” al Berlin Flash Film Festival, “Best Music Video, Honorable Mention” al Los Angeles Independent Shorts Awards, miglior video musicale al New York Film Awards e al London Independent Film Awards).
Artista indipendente al 100% canta, scrive, suona, arrangia e produce le sue canzoni con l’aiuto ai testi di Luigi Abramo, giornalista e scrittore. Il nuovo lavoro viene proposto in lingua italiana a testimoniare l’ecletticità di Francesco Luz, che, come già dimostrato nel suo primo lavoro, ama muoversi in diversi territori musicali e lingustici.

Next

Scrivimi

Ti risponderò prima possibile